| Google.com | Punto-informatico.it | news.google.com | Slashdot.org | Wired.com |

 

_

Thomson WHP 360R

A me piace ascoltare la musica, e in libertà, per questo tempo fa (ma il tempo scorre, quindi l'indicazione è molto relativa) mi sono comprato un paio di cuffie radio, cercando su internet un paio analogiche di buona fattura e non troppo costose. Il modello WHP360 lavora sui 863 Mhz, ed è classificabile come un radiomicrofono, dispone di un selettore per 2 canali radio, le cuffie invece hanno un selettore di sintonia fine, volume e led bicolore per segnalare l'aggancio del segnale. La base inoltre rileva la presenza/assenza di segnale e si accende/spegne in modo automatico.

Tutto funzionava in modo soddisfacente nessun disturbo, range soddisfacente, finchè..... un giorno qualcuno tra i miei vicini (e devo scoprire chi è) deve essersene comprato un paio anche lui (o qualcosa di simile). Da allora il canale radio è disturbato, e il range è diminuito parecchio ! il canale B funziona ma... non troppo, ecco. E soprattutto non lo spegne mai !

Quello che succede è che le cuffie rilevano una portante senza modulante, cioè c'è una freq radio usata, senza il classico rumore di radio senza sintonia, ma dove nessuno trasmette, così per occupare il canale (grrr). La cosa che sto indagando è che la potenza usata è molto alta ! in casa i cell non prendono, la radio solo vicino alla finestra, attorno a me non ho case, le prime sono nel range di 40 metri, e poi c'è n'è solo 1 vicina... le altre sono molto distanti. Aggiungiamo che i muri di casa mia sono spessi, molto spessi (80 cm) perchè è una di quelle case vecchie di campagna... tanto per dare un esempio ho ben 2 Access Point WiFi in casa per avere una copertura minima... già solo i muri interni smazzano parecchio il segnale... curioso che già sulla porta della cantina non si senta + nulla su tutto lo spettro, NULLA la radio non da segnali disturbati, è totalmente MUTA *pulita*... se non per le cuffie radio che qualcosa se lo beccano... quindi chiunque stia trasmettendo lo fa e con *troppa* potenza... "Marescia: favorisca la licenza preggo..."

E non potevo starmene fermo. No ! Tuttto quello che posso fare al momento è mettere mano al trasmettitore. Mio papà mi fà: "perchè nn li disturbi tu allora ?" e io "iniziamo a far funzionare le mie cose, poi ci posso pensare.... lasciamo che il piatto si raffreddi, lo gusterò meglio"

In attesa di capire da dove arrivi l'irradiazione esterna (m-a-l-e-d-e-t-t-i), decido che è ora di mettere mano al trasmettitore.

Dunque, nn si vede in foto, ma ho appertato 2 modifiche:

  • antenna landa/4 vera: c'era un filo molto flessibile e corto come antenna, faceva gitri strani e poi usciva... l'ho tolto e ci ho saldato un filo rigido di rame lungo landa/4 che è tutto quello che si poteva fare.
  • sulla scheda ci sono alcuni potenziometri....... :) vediamoli in dettaglio:

Allora, partendo da alto/destra:

  • Quelli sono dei trans C945, general purpose, questa sezione è per il trattamento audio, il potenziometro controlla il bilanciamento dell'audio L/R
  • Al centro, accanto allo scatolotto di latta: questo si fa interessante, sembra controlli il volume di ingresso al modulatore, allora, non controlla direttamente la potenza di uscita, ma ho provato che, aumentando un po' il potenziometro, la qualità del segnale si fa sentire, diciamo miglioro il rapporto S/N e guadagno circa 5 metri al chiuso in + di range.

Adesso le cose interessanti:

  • VR2, ci sono due canali radio selettabili fissi di TX, e VR2 controlla la distanza in frequenza tra i due canali selettabili: Variando VR2, posso distanziare o avvicinare i due segnali, questo è utile. L'ho aggiustato un po' in modo da trasmettere il canale inferiro al limite di aggancio inferiore delle cuffie. Sti potenziometri sono molto grezzi e una minima variazione mi fa variare di tanto il parametro frequenza... basta un tocco per sballare tutto... :(
  • VR3, con questo invece posso impostare la posizione "centrale" tra le due frequenze, nel caso sopra a metà della distanza delle due portanti è messa correttamente sui 863 Mhz, con questo potenziometro posso spostare questo centro, interessante, diciamo che tweakkando un po' con i due selettori ho fatto per avere le due portanti il + distanti possibile e meglio centrate per sfruttare tutta la dinamica possibile delle cuffie.

Dunque alla fine, la situazione è così:

Nella taratura originale le cose erano fatte in serie... e in fretta, i due canali (in verde) erano posizionati alla belle & meglio, distanti si ma con interferenze e sovrapposizioni. Il disturbo è un segnale sovrapposto su uno dei due canali possibili. Adesso, guardando le barrette nere, ho ottenuto di avere i mei canali distanti; tecnicamente non si sovrappongono + neache con il disturbo, e sulle cuffie ottengo finalmente di avere tre campi di aggancio: 2 canali (pulti e disponibili senza interferire) e la terza "banda" con il segnale estraneo distaccato (quasi del tutto) dai miei "nuovi" canali. Problema circoscritto !

Ultima cosa, ho imparato che un potenziometro anche se messo sulla stessa posizione di prima non vuol dire che abbia lo stesso valore di prima: mentre giravo i potenziometri, mi sono segnato le tacche di default per poter tornare indietro se non avessi concluso nulla (andare alla cieca, in un circuito senza schema è del tipo di cose non proprio con certezza dei risultati...) "purtroppo" le tacche non sono servite a nulla e poi i nuovi settings sono migliori di quelli di default. A voi i commenti del caso.

Ultime cose... solo per le persone che non sanno porsi un freno e/o per i soliti bacchettoni io-so-tutto... ogni marchio appartiene ai propri sfruttatori, ogni informazione e data per conoscenza, per dare aiuto o anche solo curiosità, si fa, ci si ingegnia e ci si arrangia. I fenomeni fisici sono di proprietà della natura, il mezzo fisico è solo un trasduttore per poter controllare questi fenomeni, ogni modifica è fatta perchè il pezzo ormai è in mano mia e lo modifico finchè non prende la forma che + mi piace (frigo a legna, auto a carbone o rete WiFi da 500 Kw EIRP...). Se tutto questo vi da fastidio:

  1. spegnete il computer
  2. bruciate il modem
  3. cestinate il computer
  4. disable interrupts
  5. colpitevi in testa
  6. guardate il grande fratello
  7. goto: 5
  8. ELSE condividete la vostra opinione con il mondo

Have and happy living and productive life !