| Google.com | Punto-informatico.it | news.google.com | Slashdot.org | Wired.com |

 

_

La mia antenna del cell ;)

Ecco qui a lato la mia antenna del cellulare... la foto l'ho lasciata grossa così, da meglio vedere la grossolanità della mia realizzazione...

E' una classica landa/4 tarata su 900 Mhz, per il connettore ho preso quello di un vecchio cell non + funzionante, diciamo che hanno un modo curioso di collegare le antenne al PCB (alla Alcatel), guardate alla base: c'è una linguetta di alluminio che si "appoggia" sul PCB del cellulare... quando si dice un salto di impedenza... andrebbe saldata a mia (modestissimo) avviso, non appoggiata... e poi la piazzola sul cell si ossida, si ossida anche l'alluminio... senza parlare che un contatto tra rame-allumino chimicamente... i due materiali hanno potenziali standard diversi e si crea una "batteria" con corrosione dei due (dovrebbe ossidarsi l'allumino).

Cmq, questa antenna montata... Funziona !

ha le performance dell'80% della antenna originale, nell'Alcatel OT301 se premete 000000* entrate nel menu di servizio e in un sottomenù potete vedere alcuni parametri, tipo il codice della cella e il valore in mV (o mW o S/N), e se con l'antenna siamo su un numero 23-24, con questa arrivo a 19.

Alla base del pesso di rame, ho fatto un buco, la piccola macchiolina scura alla base vicino alla plastica, li dentro ho infilato il filino di alluminio che si collega al PCB e ho saldato cercando di far colare il rame dentro e far avere alla antenna un profilo e una aderenza migliore che non con una semplice saldatura superficiale.

P.S. Forse non è alluminio perchè come consistenza era molto tenace, penso acciaio ??? (ma conduce male)... non saprei, ferro no perchè era lucidissimo...

Ne sapete di + ? vi è piaciuto ? curiosi ? volete chiedere qualcosa (anche solo ciao !!) ?

Ma veramente, veramente, veramente !!!!